Lettera aperta di Gianluca

Mi chiamo GGGG
Gianluca. Grande. Gigante. Gentile.
Ho 23 anni e quindi sono grande. Peso 120 kg e quindi sono Gigante. Sono gentile perché lo dicono gli educatori che incontro nel quartiere in cui vivo.
Quindi se lo dicono loro io ci credo.
Vivo nei Red Block di San Giuliano Milanese, un quartiere della periferia che è grande, gigante ma poco gentile.
Ho finito proprio con tanta fatica la terza media, non mi piace studiare. Vivo con la mia zia, stessa camera. Russa ma non glielo dico, si potrebbe offendere e mi dispiacerebbe tanto.
La mia famiglia sono i miei amici. Non mi pento di vivere qui nonostante le tante cose brutte che vedo.
Ho conosciuto delle persone in questi ultimi mesi che condividono tutto con me, che mi aiutano.
Dovevano arrivare prima così non mi sarei vergognato di essere gentile.

Lettera di Gianluca, ragazzo coinvolto nel progetto
“Passi Prossimi”,
gestito dall’équipe serale.